cristian gelpi

STORIA BREVE( DI UN INCONTRO)

Mi sorprese mentre la guardavo stare su quel pontile, sembrava venire da un altro mondo, non parlava ma forse ascoltava ed io la guardavo stupito per le sue movenze, per la sua capacità di stare ferma per lunghi minuti, chissà a cosa pensava, chissà dove viveva, forse non era reale e mentre mi ponevo queste domande sentivo che mi sarebbe mancata per sempre se fossi rimasto li qualche minuto in più e me ne andai mentre lei dormiva.
Oggi ne parlo ancora perché a volte mi manca come allora...
loading